Pulitrici e sgrassatrici a onda sonica

Burattatura


Burattatura metalli.

Diverse aziende eseguono con precisione, qualità ed efficienza dei servizi di burattatura di metalli. Sono lavorazioni di finitura superficiale grazie alle quali i particolari realizzati non presentano bave e altre imperfezioni derivati dalle lavorazioni meccaniche.

Sui particolari lavorati in precedenza, vengono eliminati i residui di bava in appositi buratti per ottenere sempre ottimi risultati.

Il lavaggio dopo la burattatura.

Rimane operazione fondamentale eliminare dopo ogni ciclo di burattatura gli inevitabili residui di polveri e granuli che sono propriamente utilizzati nel buratto.
L’operazione di lavaggio ad ultrasuoni consente quindi di rifinire defintivamente i pezzi meccanici trattati in buratti e rotoburatti.
Particolarmente indicate sono le lavatrici digitali da 25, 50, 100 e 200 litri che possono ripulire centinaia di pezzi meccanici usciti dal buratto in tempi molto brevi, in genere in pochi secondi o minuti.

A cosa serve la burattatura e barilatura dei metalli.

La burattatura di metalli è una tecnica che viene utilizzata per sbavare e nobilitare la superficie prima che sia lavata con vasche ad ultrasuoni. La barilatura dei metalli consente di lavorare grandi quantità di pezzi metallici in poco tempo e senza necessità di operatori.

Come avviene la burattatura dei metalli.

Come dicevamo la burattatura funziona in un contenitore con forma di barile, dal quale il nome di buratto, che ruota con adeguata motorizzazione su un asse circolare inclinato, facendo urtare i pezzi di metallo con sassi sagomati composti da speciale materiale abrasivo.

Che cos’è in pratica la Burattatura dei metalli e le sue applicazioni.

Quando si parla di burattatura dei metalli si fa riferimento a un procedimento a cui si ricorre a seconda delle necessità per

  • brunire i metalli
  • per sbavarli
  • per pulirli
  • per disincrostarli
  • per opacizzarli
  • per lucidarli
  • per eliminare la ruggine depositata su di essi
  • per indurire la loro superficie o per brillantarla

Il processo di burattatura dei metalli viene eseguito all’interno del buratto si tratta di tamburi rotanti metallici costruiti con una forma a ottagono, dentro i quali si trovano acqua e ghiaia in granulometrie differenti.

Nel caso di burattatura per rettifica, i manufatti, tramite il movimento di rotazione degli inerti, vengono sfregati, così che siano eliminati i residui di stampaggio e che siano rimosse le bave.

Il ciclo di burattatura ha una durata variabile, che cambia a seconda della qualità delle imperfezioni e del tipo di materiale al termine del quale si rende quasi sempre necessario un lavaggio di precisione con opportuni pulitori o vasche professionali ad ultrasuoni per togliere le scorie e il polverino rimasto su componenti burattati.